Come muoversi

Uno dei vantaggi di Firenze è che puoi spostarti a piedi praticamente ovunque. Ma se devi percorrere tragitti più lunghi, questo è quello che devi sapere.

Spostarsi in città

Firenze è una città a misura d’uomo e il modo migliore per spostarsi in centro è camminando! Il fiorentino doc arriva dappertutto fischiettando “Che vuoi che sia, son dieci minuti a piedi!”.

Il taxi a Firenze costa e non poco, soprattutto se si è soli, ma ci sono molte alternative più green ed economiche. Come l’insuperabile bicicletta o la tramvia, che copre gran parte della città.

Bike Sharing con Mobike

Se preferisci puoi usufruire delle biciclette del servizio Bike Sharing della città. Il servizio non prevede stazioni per il ritiro e la riconsegna delle bici, semplicemente dovrai scaricare l’app per individuare e prenotare il mezzo attraverso il tuo smartphone e, una volta giunto a destinazione, potrai lasciare la bici nella rastrelliera più vicina.

Autobus e Tramvia

Il trasporto urbano è gestito dal servizio autobus di ATAF e dalla Tramvia: la linea T1 Leonardo che collega Scandicci alla Stazione di Santa Maria Novella e all’Ospedale di Careggi e la Linea T2 Vespucci che collega Piazza dell’Unità all’Aeroporto di Peretola. Scopri prezzi e biglietti nella nostra sezione. Gli studenti dell’Università degli Studi di Firenze e possessori della Tessera Studente possono fruire gratuitamente dei mezzi di trasporto pubblici.

Patente di Guida per Cittadini Extracomunitari

Gli stranieri con patente extracomunitaria possono circolare in Italia per il tempo massimo di un anno a patto di avere insieme alla patente una traduzione integrale e ufficiale. Trascorso questo lasso di tempo, per continuare a condurre veicoli sul territorio italiano devono necessariamente convertire la patente da straniera ad italiana.